TotoCalcio Punto net

La stagione dei capolavori | Campionato di Calcio Serie A TIM 2015/16

Capolavoro juventinoLa stagione 2015/16 sarà ricordata per i grandi capolavori: dall’incredibile rimonta bianconera ai primati di Higuain e Buffon.

La squadra di Massimo Allegri si è comportata come un diesel. Partenza lenta e macchinosa, al punto che alla 10/a giornata di campionato si parlava di crisi bianconera (-11 punti dalla vetta), ma un po’ grazie alle rivali che giocavano a ciapa no (le capoliste di turno si alternavano perdendo punti fondamentali giornata dopo giornata), e soprattutto ad una impressionante serie di vittorie che ha permesso alla Juventus di recuperare: primo i punti persi nella falsa partenza, secondo di agganciare e poi staccare le contendenti per il titolo terminando la corsa addirittura a + 9 punti dalla seconda. Un vero capolavoro che gli ha concesso l’onore di conquistare il quinto scudetto consecutivo. Strabiliante!

Alle altre squadre sono rimasti i cocci. All’Inter di Mancini, squadra per diverse giornate in vetta alla classifica, ha chiuso il campionato al quarto posto. Sorpassata, meritatamente dal Napoli e dalla Roma, quest’ultima la vera sconfitta della stagione. Il Campinato 2015/16 doveva essere l’anno giallorosso, invece si è trasformato in una mezza disfatta, in parte salvata dalla conquista del terzo posto in classifica. Anche la Fiorentina di Sousa, come l’Inter, è partita alla grande. Ma poi si lentamente sgonfiata fino a piazzarsi al quinto posto. Chi invece ha sorpreso è stato il Sassuolo di Eusebio Di Francesco, il sesto posto gli permetterà di partecipare alla prossima edizione dell’Europa League. un grande successo se si pensa che gli emiliani sono in Serie A solo da tre anni.
Capolavoro HiguainChi invece ha perso l’ultimo posto utile per l’Europa è il Milan. Protagonista in negativo di un bruttissimo campionato. L’ultima chance per entrare in Europa era quella di vincere la finale di coppa Italia contro la Juventus, ma la sorte gli ha voltato la schiena. Difatti, i rossoneri, autori di una buona prestazione, perdono la finalissima per 1-0 ai supplementari.

Tra le grandi deluse c’è anche la Lazio che finisce la stagione alle spalle del Milan. Il finale di stagione è stato roboante nella parte bassa della classifica. Il Palermo si è salvato all’ultima giornata. Mentre scendono di categoria: l’Hellas Verona, il Frosinone e il Carpi.

Tra i protagonisti assoluti del campionato ci sono due giocatori che hanno compiuto due grandi capolavori: il portiere della nazionale Gigi Buffon che ha stabilito un nuovo record di imbattibilità, mentre Gonzalo Higuain, il centravanti del Napoli ha realizzato 36 gol in 35 partite laurendosi come migliore capocannoniere di sempre del campionato di calcio italiano.
Classifica finale della Serie A 2015/16
 
Juventus
91
Napoli
82
Roma
80
Inter
67
Fiorentina
64
Sassuolo
61
Milan
57
Lazio
54
Chievo
50
Empoli
46
Genoa
46
Torino
45
Atalanta
45
Bologna
42
Sampdoria
40
Palermo
39
Udinese
39
Carpi
38
Frosinone
31
Hellas Verona
28
Migliori marcatori del campionato 2015/16
Higuain (Napoli)
36
Dybala (juventus)
19
Bacca (Milan)
18
Icardi (Inter)
16
Pavoletti (Genoa)
14
Salah (Roma)
14
Eder (Sampdoria/Inter)
13
Ilicic (Fiorentina)
13
Maccarone (Empoli)
13
Belotti (Torino)
12
Insigne (Napoli)
12
Kalinic (Fiorentina)
12
Thereau (Udinese)
11
Candreva (Lazio)
10
Gilardino (Palermo)
10
Mandzukic (Juventus)
10
Pjanic (Roma)
10
Daniel Ciofani (Frosinone)
9
Dionisi (Frosinone)
9
Pogba (Juventus)
8
Tutte le giornate del Campionato di Calcio di Serie A 2015/16
Girone d'andata: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19
Ritorno: 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38